Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Dom Feb 03
GIORNATA DELLA VITA
Dom Feb 03
SAN BIAGIO
Gio Feb 07 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Ven Feb 08 @21:00 -
CONFERENZA
Dom Feb 10
GIORNATA DEL MALATO
Lun Feb 11 @21:00 -
ULTIMA SCHEDA SINODO
Gio Feb 14 @20:40 -
VESPRO VICARIALE
Sab Feb 16 @07:00 -
PELLEGRINAGGIO SOCCORSO
Sab Feb 16 @19:30 -
CENA BENEFICA
Gio Feb 21 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home
estate 2012
Scritto da Marco Bonardi   
Martedì 31 Luglio 2012 08:21

Comunità Pastorale Beata Vergine del Bisbino

CELEBRAZIONI S. MESSE 2012

 

Giovedì  2 agosto               ore 11.00              Badia     

Domenica 5 agosto            ore 17.00              Badia

benedizione dei caselli

 

Domenica 12 agosto          ore 17.00              Duello

Prefestiva 14 agosto          ore 17.00              Badia                            

Giovedì 16 agosto               ore 11.00              Duello                           benedizione dei caselli

Domenica 19 agosto          ore 17.00              Badia

Domenica 26 agosto          ore 17.00              Duello

Domenica 2 settembre      ore 10.30     Croce dell’Uomo    segue festa in Badia

Ultimo aggiornamento Martedì 31 Luglio 2012 08:25
 
Commeno al Vangelo del 15/07/2012
Scritto da don Antonio   
Martedì 17 Luglio 2012 07:31

 

Prese a mandarli a due a due.

Questa pagina di Marco racconta il coinvolgimento dei discepoli nella predicazione di Gesù, soprattutto racconta lo stile di questo coinvolgimento. Niente pane, niente denaro, niente due tuniche. Gesù chiede ai suoi una fiducia profonda nella provvidenza del Padre. C’è una radicalità che colpisce. Questa fatica ascetica a cui il discepolo è chiamato deve fare i conti prima di tutto la fatica di stare insieme ad un altro. Per Gesù l’essere capaci di vivere la relazione è la premessa per tutto il resto. Se non riusciamo ad amare il fratello diventa difficile vivere gli altri insegnamenti del Vangelo e tanto più diventa difficile annunciarlo in maniera efficace. Prese a mandarli a due a due. C’è sempre un altro nella nostra vita. Il Vangelo lo chiama prossimo, una parola latina che significa il più vicino. Il vivere come il predicare il Vangelo comincia sempre da qui. Pensarci nella vita sempre in relazione ad un prossimo che dobbiamo amare è il primo passo ma è anche la più alta vetta ascetica. Prese a mandarli a due a due.

 
Finali X Memorial Pavanelli
Scritto da Davide Della Torre   
Venerdì 29 Giugno 2012 09:40

Sabato 30 giugno, all'oratorio di Maslianico, si terranno le finali della 10° edizione del Memorial Enrico Pavanelli. 
La finale era inizialmente prevista per domenica 1 luglio, ma è stata anticipata per evitare la sovrapposizione con la finale del campionato europeo che vedrà in campo l'Italia. 
Di seguito il programma della serata finale.
SABATO 30 LUGLIO
Ore 17.30 Inizio torneo bambini
Ore 19.30 Cena con Salamelle, Hamburger, HotDog, Patatine e Birra alla Spina
Ore 21.00 Finale 3° e 4° posto
Ore 21.40 Premiazione torneo bambini
Ore 22.00 Finale 1° e 2° Posto
Ore 23.00 Premiazione
VI aspettiamo!!!
pavanelli

 
Commento al Vangelo del 17/06/2012
Scritto da don Antonio   
Lunedì 18 Giugno 2012 09:13

 

[Il seme] quando viene seminato cresce.

La parabola di oggi si gioca tutta sul nascosto dinamismo del seme che quando viene seminato cresce. Le ragioni della crescita del seme sono misteriose anche per il seminatore, Come egli stesso non lo sa. Il fatto però è incontestabile e sotto gli occhi di tutti [Il seme] quando viene seminato cresce. Gesù utilizza questa immagine per illustrare la logica del Regno di Dio. Le parole del Vangelo sono “parole” e come tali fragili come un granello di senape che,e quando viene seminato nel terreno, è il più piccolo di tutti i semi ma nello stesso tempo sono “di Dio” e per questo capaci di portare un frutto imprevedibile. [Il seme] quando viene seminato cresce. Il seme ha bisogno essere “seminato”. Con questo termine Gesù allude al rapporto che deve nascere tra la parola e il cuore dell’uomo perche questa possa portare frutto Nel “seminare” è compreso l’ascolto, il fare spazio, il conservare, il trasformare in vita, la radicalità, ecc. Proviamo questa settimana a vivere in un modo nuovo il seminare per sperimentare il Regno di Dio in noi. [Il seme] quando viene seminato cresce.

 


Pagina 203 di 244

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.