Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Sab Mar 21 @16:00 -
0-6 ANNI

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home
AGGIORNAMENTO 21 MARZO 2020
Scritto da segreteria BVB   
Venerdì 20 Marzo 2020 15:08

AGGIORNAMENTO 21.03.2020

 

INTENZIONI MESSE: le S. Messe con partecipazione di popolo rimangono sospese.

Ricordiamo che i sacerdoti celebrano ogni giorno in forma privata. Se qualcuno volesse

mantenere l’intenzione nel giorno fisso che aveva già concordato, può contattare il

sacerdote della parrocchia in modo che celebri per quella intenzione. Per le altre, si chiede,

al termine dell’emergenza di telefonare in parrocchia per fissare una nuova data.

 

ESEQUIE: come avrete sentito le celebrazioni esequiali non si possono celebrare.

Se dovesse esserci un defunto presso l’abitazione, il sacerdote può intervenire per una preghiera.

Le salme o le ceneri verranno benedette direttamente al cimitero

Al termine dell’emergenza in ogni parrocchia della nostra comunità verrà fatto un ricordo

particolare per i defunti di questo periodo: verranno invitati i parenti per una Celebrazione

Eucaristica comunitaria serale.

Se poi qualche famiglia volesse ricordare il proprio caro singolarmente, potrà inserire

l’intenzione in una delle S. Messe d’orario.

 

SETTIMANA SANTA: vi comunicheremo successivamente cosa sarà deciso.

 

PREGHIERA COMUNITARIA: per sentirci uniti nella preghiera, noi sacerdoti stiamo trasmettendo sul canale YouTube la preghiera del S. Rosario. I prossimi appuntamenti saranno:

venerdì 27 marzo e 3 aprile alle ore 18.00

sul canale You Tube - don Alessio Gandola

 
la PAROLA 22 marzo 2020
Scritto da segreteria BVB   
Venerdì 20 Marzo 2020 15:04

IV DOMENICA di QUARESIMA – 22 marzo 2020

Dal Vangelo secondo Giovanni 9, 1.6-9.13-17.34-38 

In quel tempo, Gesù passando vide un uomo cieco dalla nascita; sputò per terra, fece del fango con la saliva, spalmò il fango sugli occhi del cieco e gli disse: «Va' a lavarti nella piscina di Sìloe», che significa Inviato. Quegli andò, si lavò e tornò che ci vedeva. Allora i vicini e quelli che lo avevano visto prima, perché era un mendicante, dicevano: «Non è lui quello che stava seduto a chiedere l'elemosina?». Alcuni dicevano: «È lui»; altri dicevano: «No, ma è uno che gli assomiglia». Ed egli diceva: «Sono io!». ………Gesù seppe che l'avevano cacciato fuori; quando lo trovò, gli disse: «Tu, credi nel Figlio dell'uomo?». Egli rispose: «E chi è, Signore, perché io creda in lui?». Gli disse Gesù: «Lo hai visto: è colui che parla con te». Ed egli disse: «Credo, Signore!». E si prostrò dinanzi a lui.

LA PAROLA DA VIVERE PROPOSTA DAI NOSTRI SACERDOTI

È COLUI CHE PARLA CON TE”

"Mi hai resa così ricca, mio Dio, lasciami anche dispensare agli altri a piene mani. La mia vita è diventata un dialogo ininterrotto con Te, Mio Dio, un unico grande dialogo. A volte, quando me ne sto in un angolino del campo, i piedi piantati sulla Tua terra, gli occhi rivolti al cielo, le lacrime mi scorrono sulla faccia, lacrime che sgorgano da una profonda emozione e riconoscenza. Anche di sera, quando sono coricata nel mio letto e riposo in te mio Dio, lacrime di riconoscenza mi scorrono sulla faccia e questa è la mia preghiera".

Diario” di Etty Hillesum

Etty, giovane ebrea agnostica, convertitasi durante la persecuzione tedesca e morta in un campo di concentramento insieme a tutta la sua famiglia, dopo aver conosciuto Dio verso la fine della sua vita scrive queste parole. Impressiona come nel momento in cui sta osservando e vivendo in prima persona un evento così orribile riesce a provare gratitudine, ricchezza e bellezza per il dialogo con Dio.

Del vangelo di questa domenica ci hanno colpito le parole di Gesù che quando deve svelare al cieco chi è Dio perché lui possa credere in lui non dice: è colui che ti ha guarito ma è colui che parla con te.

Questo è il tesoro, questa è la vera ricchezza per ogni uomo: la comunione con Dio.

Anche in questi giorni difficili, dove magari abbiamo paura, dove non possiamo incontrarci, dove ci sono state tolte alcune cose preziose, ricordiamoci che c’è sempre Qualcuno pronto a parlare con noi.

 
AIUTIAMO
Scritto da segreteria BVB   
Giovedì 19 Marzo 2020 11:21
 
 

Croce Rossa Italiana Com. BassoLario - Covid-19

Prendiamoci cura di chi ci cura!
Il Comitato Basso Lario della Croce Rossa Italiana ha attivato questa raccolta fondi per l'acquisto di materiale sanitario indispensabile per continuare a garantire i servizi sul territorio (Cernobbio, Maslianico e comuni limitrofi) in risposta all’emergenza Covid-19 (Coronavirus).

Difendi chi ci difende!
Contribuisci all'acquisto di mascherine monousoguanti monousocamici monouso , tute protettive monousosanificanti per mezzi e ambienti e gel disinfettanti a base alcolica.

Aiutaci ad aiutare!

i nostri volontati sono sempre disponibili, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Non esistono festivi, siamo sempre in linea, a Natale come a Pasqua o a Ferragosto o Capodanno.
Le nostre ambulanze coprono quotidianamente i comuni di Cernobbio, Maslianico, Moltrasio, Carate Urio, Laglio, Brienno, Argegno, ma anche le zone di Tavernola, Sagnino, Monte Olimpino e Ponte Chiasso. Quando, nei territori adiacenti ai nostri, un'altra ambulanza non è disponibile, andiamo anche a Como, a San Fermo. E capita anche di dover raggiungere la Val d'Intelvi per soccorrere qualcuno in difficoltà.

https://www.facebook.com/bassolario/

https://www.gofundme.com/f/croce-rossa-italiana-com-bassolario-covid19

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Marzo 2020 11:28
 
PREGHIAMO INSIEME
Scritto da segreteria BVB   
Giovedì 19 Marzo 2020 09:59

In questo momento di emergenza sanitaria, la Chiesa italiana promuove un momento di preghiera per tutto il Paese, invitando ogni famiglia, ogni fedele, ogni comunità religiosa a recitare in casa il Rosario (Misteri della luce), simbolicamente uniti alla stessa ora: alle 21 di giovedì 19 marzo, festa di San Giuseppe, Custode della Santa Famiglia. Alle finestre delle case si propone di esporre un piccolo drappo bianco o una candela accesa.
TV2000 offrirà la possibilità di condividere la preghiera in diretta.

“A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione ricorriamo e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio, insieme con quello della tua santissima Sposa”
(Leone XIII)

 


Pagina 2 di 282

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.