Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Nessun evento

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home
AGGIORNAMENTO 18.04.2020
Scritto da segreteria BVB   
Venerdì 17 Aprile 2020 10:12

   AGGIORNAMENTO 18.04.2020

Fino a nuovo comunicato, confermiamo la sospensione delle   S. Messe con presenza di popolo anche per il Tempo di Pasqua.  Noi sacerdoti continuano a celebrare ogni giorno e accettiamo “Intenzioni”. Contattateci anche per confermare o rimandare le Messe che erano già state fissate.

 

Per le prossime due domeniche del mese di aprile, II e III del Tempo di Pasqua, noi sacerdoti vi proponiamo la preghiera del Vespro che sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube:

DOMENICA 19 E 26 APRILE    ORE 18.00

canale “don Alessio Gandola

 

Per chi attende notizie per la celebrazione dei Sacramenti del Battesimo e del Matrimonio, informiamo che dobbiamo aspettare dopo il 3 maggio p.v. per capire se si potranno celebrare e con quali modalità. 

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Aprile 2020 08:08
 
LA PAROLA 19 aprile 2020
Scritto da segreteria BVB   
Venerdì 17 Aprile 2020 10:10

II DOM DI PASQUA- DELLA DIVINA MISERICORDIA – 19 APRILE 2020
Dal Vangelo secondo Giovanni 20, 19-21

La sera di quel giorno, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore.
Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati»……..

LA PAROLA DA VIVERE PROPOSTA DAI NOSTRI SACERDOTI

PACE A VOI

La parola “Pace” nella Bibbia non significa semplicemente assenza di guerra, ma è una parola ricchissima con moltissimi significati tra cui: salvezza, pienezza di vita, felicità, salute, calma, quiete; possiamo dire che è la parola che racchiude tutti i doni paradisiaci.

Gesù risorto, in tutte le apparizioni, porta il dono della pace perché Lui è la pace, porta la nuova vita, quella eterna; ha ristabilito la comunione paradisiaca con Dio.

Questa poesia di Rebora che descrive l’amore infinito di Dio ci ricorda la radice della pace; ha pace chi entra in comunione con Dio, chi accetta di essere amato da Dio.

" Sal da anime percosse

Indistinto un clamore:

" Prima che il mondo fosse

Che facevi Signore?" Pensavo a te, ti amavo.

" E creando?" Ti amavo.

" E incarnato?" Ti amavo.

" Crocifisso?" Ti amavo

"Risorto? Asceso?" Amavo

"Ed ora? E in nostra morte? E nel finir del mondo?"

Con forte amor profondo Ti amo; amerò.

" Fin Quando?" Sempre amerò regnando"

poesia di Clemente Rebora

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Aprile 2020 10:10
 
AGGIORNAMENTO 11 APRILE 2020
Scritto da segreteria BVB   
Sabato 11 Aprile 2020 08:00

AGGIORNAMENTO 11.04.2020

  • Fino a nuovo comunicato, confermiamo la sospensione delle S. Messe con presenza di popolo anche per il Tempo di Pasqua. Noi sacerdoti continuano a celebrare ogni giorno e accettiamo “Intenzioni”. Contattateci anche per confermare o rimandare le Messe che erano già state fissate.

  • Vi abbiamo accompagnato durante la Quaresima con la recita del Rosario il venerdì e continuando a offrirvi la Parola da Vivere. Stiamo pensando ad un momento di preghiera insieme anche per il Tempo di Pasqua da proporvi sul canale YouTube. Vi faremo sapere al più presto.

  • SACRAMENTI:

Per Cresima e Comunione confermiamo la sospensione fino a data da destinarsi.

Per chi avesse già programmato la data del Battesimo del proprio bambino o la data del proprio Matrimonio, invitiamo a rimanere in attesa di nuove indicazioni.

  • Chi avesse occasione di passare dalle nostre chiese, troverà già a disposizione qualche ramo di ulivo benedetto. I sacchettini saranno comunque distribuiti alla prima occasione di celebrazione comunitaria.

AUGURIAMO A TUTTI UNA SANTA PASQUA

I vostri sacerdoti

 
la PAROLA 12 APRILE 2020 PASQUA
Scritto da segreteria BVB   
Sabato 11 Aprile 2020 07:58

PASQUA – RISURREZIONE DEL SIGNORE – 12 APRILE 2020
Dal Vangelo secondo Luca 24, 13-35

 Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio di nome Emmaus. Gesù in persona si accostò e camminava con loro.  Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo…………….. Quando furono vicini al villaggio dove erano diretti, egli fece come se dovesse andare più lontano.  Ma essi insistettero: «Resta con noi perché si fa sera e il giorno già volge al declino». Quando fu a tavola con loro, prese il pane, disse la benedizione, lo spezzò e lo diede loro.  Allora si aprirono loro gli occhi e lo riconobbero. Ma lui sparì dalla loro vista.  Ed essi si dissero l'un l'altro: «Non ci ardeva forse il cuore nel petto mentre conversava con noi lungo il cammino, quando ci spiegava le Scritture?».  Essi poi riferirono ciò che era accaduto lungo la via e come l'avevano riconosciuto nello spezzare il pane.

LA PAROLA DA VIVERE PROPOSTA DAI NOSTRI SACERDOTI

RESTA CON NOI”

Nel racconto dei discepoli di Emmaus mi piace tantissimo l’attenzione, che mette l’evangelista Luca, agli stati d’animo e alle emozioni che provano i due discepoli.

Sono tristi e sconsolati quando incontrano Gesù senza riconoscerlo. Parlano del loro amico appena scomparso descrivendo tutta la fiducia che avevano riposto in lui e che ora si è trasformata in una grande delusione.

Non capiscono nulla di quell’uomo che cammina con loro eppure sentono il desiderio di invitarlo a fermarsi insieme a loro.

Quando scompare dalla loro vista, parlando, riconoscono che entrambi avevano sentito un’emozione profonda mentre lui parlava con loro lungo la via.

Gesù rispondendo alla richiesta dei due discepoli, ci dice Luca, entrò nella locanda per rimanere con loro; essi non hanno capito che Gesù in quell’ora ha realizzato per l’eternità questa presenza. Lasciandoci l’eucaristia, è sì scomparso alla nostra vista ma ha realizzato la sua presenza che ancora oggi avviene nel pane spezzato.

(…) Lui è qui. / Lui è qui come il primo giorno. / Lui è qui in mezzo a noi come il giorno della sua morte. / Eternamente Lui è qui fra noi come il primo giorno. / Eternamente ogni giorno. / E' qui fra noi per tutti i giorni della sua eternità. (…) Una parrocchia ha brillato d'un bagliore eterno. / Ma tutte le parrocchie risplendono eternamente, perché in tutte le parrocchie c'è il corpo di Gesù Cristo."

" Il mistero della carità di Giovanna D'Arco" di Charles Péguy

 


Pagina 10 di 292

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.