Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Ven Giu 30 @18:00 -
FESTA FINALE GREST
Ven Lug 07 @07:30 -
I° VENERDI MESE
Mer Lug 26
SANT'ANNA

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home
la PAROLA 7 MAGGIO 2017
Scritto da segreteria BVB   
Lunedì 08 Maggio 2017 08:01

"Lo seguono perché conoscono la sua voce"  IV DOMENICA DI PASQUA
Dal Vangelo secondo Giovanni 10, 1-10
Dopo aver donato la vista al cieco nato, Gesù continua a rivolgersi ai farisei e alla gente presente con la parabola del pastore e delle pecore. Egli pone in evidenza, soprattutto, la differenza tra il pastore e i ladri, estranei e menzogneri: usando spesso recinti comuni a più greggi, è fondamentale che le pecore seguano il loro pastore, e questo avviene in quanto ne riconoscono la voce. Il pastore si prende cura di tutte le sue pecore, nessuna esclusa, le conduce fuori dal recinto perché possano pascolare liberamente e le riporta all'interno per proteggerle.
Solo la comunione profonda, l'ascolto continuo della voce, della Parola, porta il "gregge" dei discepoli a riconoscere Gesù e a lasciarsi guidare da Lui, per avere la vita e averla in abbondanza.
L'incomprensione da parte degli ascoltatori porta poi Gesù a essere più esplicito; ma prima di rivelarsi come il "buon pastore", un po' a sorpresa afferma di essere la "porta delle pecore": occorre passare attraverso Gesù, certamente per essere legittimi pastori; ma, soprattutto e più in generale, per avere la vita, la vita divina, la vita vera.

 
RACCOLTA VIVERI
Scritto da segreteria BVB   
Martedì 02 Maggio 2017 08:45

RACCOLTA VIVERI PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA'
Da sabato 6 maggio a domenica 14 maggio sarà possibile donare cibo depositandolo nei contenitori predisposti nelle chiese di tutte le nostre parrocchie. Quanto raccolto sarà conferito ai Centri Caritas di Cernobbio e di Maslianico per la distribuzione.

 
MESE MARIANO
Scritto da segreteria BVB   
Martedì 02 Maggio 2017 08:07

 

LUNEDI SERA RECITA DEL ROSARIO NELLE PARROCCHIE

MASLIANICO ore 20.30                                                          CERNOBBIO E STIMIANICO ore 21.00
lunedì 8 via XX Settembre 19                                                    lunedì 8 via N.Sauro 4 (Mornello)
lunedì 15 via Folla 4                                                                  lunedì 15 p.zza Filigrana (Cern 2000)
lunedì 22 via Cozzena 1                                                            lunedì 22 via Libertà 25 (Casnedo)
lunedì 29 Madonna Roggiana                                                     lunedì 29 grotta di Lourdes (Red)

ROVENNA ore 21.00                                                              PIAZZA SANTO STEFANO ore 21.00
lunedì 8 via Asmara (cappellina)                                               lunedì 8 cappella Asnigo
lunedì 15 via Segantini/ via ai Monti                                          lunedì 15 cappella Morencino
lunedì 22 loc. Stomaino                                                            lunedì 22 cappella Olzino
lunedì 29 oratorio                                                                    lunedì 29 grotta di Lourdes (casa parr)

MERCOLEDI SERA FIACCOLATE COMUNITARIE

mercoledi 3   ore 21.00 SANT'AMBROGIO – PIAZZA
mercoledi 10 ore 21.00 PIAZZA – CASNEDO
mercoledi 17 ore 21.00 CASNEDO – TOLDINO
mercoeldi 24 ore 21.00 STIMIANICO – CERNOBBIO S.VINCENZO
in caso di brutto tempo Rosario nelle chiese di partenza

CONCLUSIONE COMUNITARIA ANTICIPATA A MARTEDI 30 MAGGIO
CON LA PARTECIPAZIONE DEL VESCOVO OSCAR

PELLEGRINAGGIO AL SANTUARIO DEL BISBINO ore 21 ritrovo in vetta

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Maggio 2017 08:09
 
la PAROLA 30 APRILE 2017
Scritto da segreteria BVB   
Martedì 02 Maggio 2017 08:00

"Non ardeva forse in noi il nostro cuore?"  III DOMENICA DI PASQUA
Dal Vangelo secondo Luca 24, 13-35
I discepoli di Emmaus (solo di uno di loro conosciamo il nome, Cleopa) incarnano la delusione di fronte alla passione e morte di Gesù, segnalata dal loro volto triste e da una parola particolarmente dura: "Speravamo". I discepoli parlano al viandante che si è accostato loro lungo il cammino di una speranza fallita, di una liberazione, quella di Israele, mancata. Perfino i primi annunci del sepolcro vuoto e della risurrezione suonano lontani per Cleopa e per il suo compagno, che preferiscono andarsene da Gerusalemme, quasi a sottolineare che in quella città, simbolo dell'incontro con Dio, non hanno più niente da fare: quella di Gesù è una storia che per loro è passata lasciando solo una scia (l'ennesima) di dolore e di disfatta.
Eppure i due discepoli accettano di farsi accompagnare da quel misterioso viandante. Accettano di ascoltarne le parole, che mostrano tutto ciò che nelle Scritture si riferisce al Cristo. E, quando sul far della sera arrivano al loro villaggio, invitano quel tale a fermarsi con loro. Solamente quando spezza il pane, quando compie i gesti della condivisione, dell'eucaristia, del dono della vita, i loro occhi sono in grado di riconoscerlo.
"Non ardeva forse in noi il nostro cuore mentre egli conversava con noi lungo la via?": è la Parola di Dio a riscaldare il cuore gelido dei discepoli, a infondere speranza nella loro vita e a cancellare l'ombra della disfatta, della morte.
Il Risorto scompare subito alla vista, appena lo riconoscono: i discepoli sono chiamati a incontrarlo sempre nella Parola e nell'Eucaristia. Sono chiamati all'annuncio e alla missione. Il riconoscimento di Gesù risorto inverte la rotta del loro cammino: è ormai notte, ma i discepoli corrono da Emmaus a Gerusalemme, dalla delusione alla gioia, dalla morte alla vita.

 


Pagina 8 di 191

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.