Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Mar Dic 26
SANTO STEFANO
Mer Dic 27
SAN GIOVANNI
Gio Gen 04 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Sab Gen 06
BENEDIZ BAMBINI
Gio Gen 11 @20:45 -
PREGHIERA VICARIALE
Dom Gen 14 @15:00 -
ASSEMBLEA COMUNITARIA
Mer Gen 17
BENED. AUTO
Gio Gen 18
ADORAZIONE SETTIMANALE
Sab Gen 20
SOCCORSO
Lun Gen 22
SAN VINCENZO

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home

la PAROLA 17 SETTEMBRE 2017

Scritto da segreteria BVB   
Lunedì 18 Settembre 2017 08:53

"Non dovevi anche tu aver pietà?"   XXIV DOMENICA T.O.
Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 18, 21-35)
Le indicazioni che Gesù rivolge ai discepoli circa la correzione fraterna suscitano una domanda di Pietro: "Quante volte dovrò perdonare" al fratello che pecca contro di me? La risposta di Gesù – "settanta volte sette" – indica un perdono smisurato, senza limiti. La logica della fraternità invita ad abbandonare l'angustia della misura e del calcolo, per tenere sempre il cuore aperto al fratello.
La parabola del servo spietato ci parla di una giustizia divina che ha una base comune con quella umana: il servo ha un debito con il re. Nelle parole del servo ("Abbi pazienza") c'è un senso di relazione, è racchiusa la speranza di uno sviluppo, l'attesa di una correzione. È in questa realtà che si innesta la misericordia del re che arriva perfino a condonare, a cancellare il debito e che segnala la novità, la differenza della giustizia divina. In questa novità, non si lascia però coinvolgere il servo, al quale resta forse l'ansia del restituire, e che non entra nella logica del perdono: "Non dovevi anche tu aver pietà del tuo compagno?". Il perdono fraterno non è allora tanto condizione per ottenere il perdono di Dio, ma è conseguenza della sua misericordia continuamente sperimentata e vissuta da noi. Come ci ricorda il vescovo Oscar negli Orientamenti pastorali per la nostra diocesi, è proprio questa misericordia che ci attrae e che ci chiama a viverla, annunciarla, testimoniarla.

 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.