Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Sab Mag 27
CRESIMA - COMUNIONE aggiornato
Lun Mag 29
ROSARI PARROCCHIALI
Mar Mag 30 @21:00 -
BISBINO
Ven Giu 02 @08:00 - 05:00
I° VEN DEL MESE
Sab Giu 03 @21:00 -
VEGLIA DI PENTECOSTE
Sab Giu 10
ORARIO ESTIVO MESSE
Sab Giu 10 @08:00 - 05:00
ORDINAZIONE don ALESSIO
Lun Giu 12 @08:00 - 05:00
GREST 2017
Dom Giu 18 @08:00 - 05:00
DON ALESSIO e CORPUS DOMINI
Dom Giu 25 @11:30 - 05:00
INIZIO MESSE BISBINO

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home

la PAROLA PASQUA 2017

Scritto da segreteria BVB   
Martedì 18 Aprile 2017 10:46

"E vide e credette"  PASQUA DI RISURREZIONE
Dal Vangelo secondo Giovanni 20, 1-9
La corsa al sepolcro di Pietro e di Giovanni ("il discepolo che Gesù amava") è un gesto umanissimo, che racchiude timori e speranze di quegli apostoli ma anche di tutti noi.
In questo brano ricorre più volte, in poche righe, il verbo "vedere": Maria Maddalena vede la pietra tolta dal sepolcro, Giovanni in un primo tempo vede dall'esterno della tomba i teli posati da parte, Pietro entra e può vedere anche il sudario e, infine, Giovanni entra a sua volta e di lui si dice che "vide e credette". Non è precisato a cosa si riferisca quel "vide", se ai teli ripiegati e al sudario o a ciò che manca, al corpo di Gesù: certo è che l'espressione indica una capacità di leggere, di interpretare la realtà, di guardarla in modo pieno. Non è indifferente che questo avvenga da parte del discepolo che Gesù amava, quasi a indicare che la pienezza dello sguardo umano risiede nell'amore. Sembra esserci dunque un crescendo di quel "vedere", fino al compiersi di una realtà umana e naturale che approda a quella altrettanto umana e soprannaturale della fede.
La corsa e l'ingresso nel sepolcro segnalano la necessità di un movimento da parte dell'uomo, chiamato a uscire da sé e ad andare, a entrare fino in fondo in quella tomba, simbolo dei nostri dolori e delle nostre sconfitte, per scoprirvi la vittoria di Cristo. La nostra vittoria.

 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.