Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Mer Gen 29 @21:00 -
VANGELO DI MARCO
Gio Gen 30 @08:00 - 05:00
ADORAZIONE EUCARISTICA
Gio Feb 06 @20:30 -
ADORAZIONE EUCARISTICA
Ven Feb 07 @21:00 -
INCONTRO: LIBERI DI SCEGLIERE
Mer Feb 12 @21:00 -
VANGELO DI MARCO
Gio Feb 13 @20:45 -
VESPRO VICARIALE
Sab Feb 15 @07:00 -
PELLEGRINAGGIO SOCCORSO
Sab Feb 15 @15:00 -
0/6 ANNI
Sab Feb 15 @19:30 -
CENA BENEFICA
Mar Feb 18 @20:15 -
PRESENTAZIONE LIBRO

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home

la PAROLA 27 OTTOBRE 2019

Scritto da segreteria BVB   
Lunedì 28 Ottobre 2019 10:03

XXX T.O. 27 OTTOBRE 2019 Lc 18, 9-14
O Dio, abbi pietà di me peccatore.
Gesù racconta questa parabola per alcuni che avevano l'intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri.
Già l'incipit del brano ci offre una seria occasione di riflessione perché questo tipo di atteggiamento si ritrova trasversalmente in persone di tutti i tipi. La preghiera del fariseo sembra rispecchiare la realtà ma intercetta solo aspetti secondari della vita falsandone la visione d'insieme. Il pubblicano coglie la radice della verità. La negatività del giudizio che egli dà del suo vissuto non gli impedisce di affidarlo completamente a Dio.
L'amore di Dio rifonda la bellezza della vita, anche di quella segnata dal peccato, quando l'uomo si pente del male commesso. La parabola ci ricorda alcune verità essenziali: tutti siamo peccatori, l'uomo non può vincere il male da solo, quel male più misterioso che identifichiamo con il peccato segna la nostra umanità e ci impedisce di essere uomini fino in fondo.
O Dio, abbi pietà di me peccatore.

preghiera-senza-Dio-colored-768x644

Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Ottobre 2019 10:04
 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.