Comunità della Beata Vergine del Bisbino

Cerca

Eventi

Gio Giu 06 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Lun Giu 10
GREST 2019
Gio Giu 13 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Sab Giu 15
PELLEGRINAGGIO BISBINO
Sab Giu 15
PELLEGRINAGGIO SOCCORSO
Mer Giu 19 @21:00 -
VANGELO DI MARCO
Gio Giu 20 @20:30 -
ADORAZIONE SETTIMANALE
Dom Giu 23
CORPUS DOMINI
Gio Giu 27
PIAZZA IN FESTA
Ven Giu 28
SERATA FINALE GREST

Condividi

Comunità

Powered by JoomlaGadgets

Home

la PAROLA 7 APRILE 2019

Scritto da segreteria BVB   
Lunedì 08 Aprile 2019 07:51

V DOMENICA DI QUARESIMA - 7 APRILE 2019 Gv 8, 1-11
Va e d'ora in poi non peccare più.
La frase che abbiamo scelto di vivere conclude il brano della donna adultera e ci chiarisce come Gesù vede chi ha commesso una colpa.
Nessuno ti ha condannata...
Neanch'io ti condanno; va e d'ora in poi non peccare più.
Gesù non condanna il peccatore ma gli chiede di trovare nel suo peccato perdonato la forza per la vita nuova. In fondo si tratta di tradurre nella vita di ciascuno il mistero della redenzione.
Dice Paolo: Colui che non conobbe peccato, Dio l'ha fatto peccato affinché diventassimo giustizia di Dio in lui.
In Gesù che è morto per noi siamo divenuti giusti della stessa giustizia di Dio. Questa è la redenzione. Da parte di Dio la redenzione è il suo più grande dono all'uomo. Da parte dell'uomo che la accoglie come dono appunto, ma anche come proposta morale, la più umana e la più divina, la redenzione è la risposta più alta all'amore di Dio.
Dobbiamo distinguere tra il peccato e il peccato redento.
Il peccato è il peccato, il peccato redento appartiene alla mistica strada della santità.

 

Design by Gabriele Della Torre / Script by Joomla! / Webmaster: - / Versione 1.5.4 / Licenza Creative Commons
Il contenuto di www.bisbino.it è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.